I 6 segreti per un discorso da matrimonio indimenticabile

I 6 segreti per un discorso da matrimonio indimenticabile


Nei film romantici, c'è sempre il momento in cui il futuro marito, la migliore amica, il padre della sposa offrono i loro sentimenti in un perfetto discorso che racchiuda in poche parole ma di grande effetto tutto l'amore che provano per la protagonista, o le avventure affrontate insieme per arrivare a quel punto, o ancora le speranze per un futuro sfavillante. Questi discorsi, insieme alla scena in cui lui finalmente dichiara il suo amore per lei, motivazionali, emozionanti, sentimentali, sono quello che riecheggerà nella tua memoria ad anni di distanza e che renderà indelebili questi film.

Il discorso di matrimonio è una delle caratteristiche più importanti di ogni matrimonio all'americana. Più importante dei fiori, delle decorazioni; più importante del colore della wedding cake e perfino, oserei dire, anche più importante del tuo vestito da sposa. Se sei un'amante della moda alla Miranda Priestly, forse penserai che io stia dicendo un eresia. Ma quello su cui vorrei attirare la tua attenzione è il fatto che la confettata, il tableau, la stationery e via dicendo sono oggetti, materiali che possono essere acquistati, venduti e replicati; mentre i sentimenti dei tuoi genitori nel vederti costruire la tua nuova famiglia, le belle parole di congratulazioni della tua migliore amica, le lacrime della tua testimone che brinda alla tua felicità... Questi dettagli non hanno prezzo!

I discorsi di matrimonio sono ciò che renderà il tuo matrimonio veramente unico. Ma al pensiero di proporre questa idea ai testimoni che tu e il tuo fidanzato avete scelto, scommetto che hai subito pensato al migliore amico del tuo futuro marito e al suo umorismo fuori luogo – che può essere molto divertente di venerdì sera al bar, ma che decisamente stonerebbe con l'evento che stai organizzando con tanta cura! Oppure, tremi all'idea che tuo padre racconti qualche episodio imbarazzante della tua infanzia. E poi c'è sempre il rischio che la tua amica chiacchierona, dimentica che questo è il tuo giorno speciale, rubi la scena e continui a parlare per ore ed ore... E ti trovi costretta ad abbandonare l'idea di avere i tuoi amici e familiari congratularti ed augurarti un lungo e felice matrimonio.

Ma è davvero così? Non c'è un modo per assicurarsi che tutto fili liscio? Per evitare che il migliore amico del tuo fidanzato parli di quella volta all'università in cui sono tornati ubriachi da una festa in discoteca? Per convincere tuo padre a non menzionare il fatto che ti piaceva fare la pipì in giardino all'aria aperta? O per evitare che la tua testimone ti rubi la scena?

Beh, non farei il mio lavoro da wedding planner se non fossi qui per trovare una soluzione ai tuoi problemi, per consigliarti e guidarti nelle situazioni più spinose che ti troverai ad affrontare nel cammino verso le tue nozze. Ho quindi pensato di raggruppare qui 6 consigli che ti permettano di celebrare il tuo matrimonio esattamente come lo immagini, e di avere i perfetti discorsi di matrimonio che hai sempre sognato di ricevere in questo giorno speciale. Mi raccomando, non dimenticarti di inviare questo articolo alle persone che hai scelto per tenere un discorso al tuo matrimonio!


Photocredits: ZingOne at the Wedding

1. Non improvvisare

Il mio primo consiglio, e quello più importante, è quello di non improvvisare: benché nei tuoi film preferiti sembra sempre che i protagonisti siano capaci di esprimere esattamente quello che sentono nella foga del momento, in realtà devi ricordarti che, dietro ogni sceneggiatura, ci sono ore ed ore di scrittura, correzioni, critiche e riscrittura.
In più, queste frasi sono sviluppate da un team di scrittori professionisti il cui lavoro è solamente quello di trovare le parole perfette, quelle che sapranno lasciare ogni spettatore a bocca aperta e con gli occhi lucidi.
Come pretendi quindi di riuscire a tirare fuori le tue emozioni sul momento, e di spiegare quello che senti in modo preciso e coinvolgente? Specialmente quando sarai al centro di mille occhi puntati solo su di te? Il trucco per un perfetto discorso di matrimonio è semplicemente uno: fare pratica. Davanti allo specchio, con tua sorella, o ancora meglio con un nipotino o il figlio di un'amica (i bambini, si sa, hanno un tempo di attenzione molto limitato: se saprai tenere loro seduti fino alla fine del tuo discorso, sarai sicura di avere l'attenzione ininterrotta di tutti gli invitati!). In questo modo, ripetendo il tuo discorso più e più volte, potrai provare diverse intonazioni, verificare il ritmo del discorso e decidere dove inserire qualche pausa.

2. Le pause

A proposito di pause: non avere paura di rimanere in silenzio per 2 o 3 secondi! Questo darà tempo agli ospiti di ridere alle tue battute, o donerà il giusto peso alla frase piena di emozione, ricordi e sentimenti che hai appena pronunciato. O, nel peggiore dei casi, ti lascerà il tempo di dare un'occhiata ai tuoi appunti! Scherzi a parte, inserire pause in un discorso non ti fa sembrare indecisa: tutto il contrario, le pause donano importanza e intensità alle tue parole.

3. La struttura

Proprio come facevi durante il tema in classe di italiano, ti aiuterà pensare ad una struttura per il tuo discorso e scrivere diverse bozze da controllare, combinare e perfezionare con il passare del tempo. Nessun'opera d'arte è stata completata in un paio d'ore! (O, come dicono i nostri vicini d'oltreoceano: Rome wasn't built in a day!). Prenditi il tempo che ti serve per scrivere una prima bozza e ricontrollarla dopo qualche giorno o anche qualche settimana; in questo modo avrai la flessibilità e serenità necessaria per tradurre i tuoi sentimenti in parole.

4. L'inizio e la fine

A volte può essere difficile trovare qualcosa di abbastanza brillante con cui rompere il ghiaccio. Se non riesci a dirlo a parole tue, prendi in prestito quelle di qualcun altro! Quello che ti consiglio è di aprire il tuo discorso di matrimonio con una citazione da uno dei tuoi film preferiti. Un'altra buona idea è quella di iniziare dalla fine: vuoi infatti essere sicura di terminare il tuo discorso con qualcosa d'effetto, commovente e memorabile.

5. Il contenuto

A chi non piace una buona storia, raccontata come un aneddoto e contornata da dettagli precisi che permettano di  visualizzare la scena? Il tuo discorso di matrimonio sarà perfetto se ti concentrerai su un episodio, un augurio da donare agli sposi. I discorsi migliori non sono quelli che usano parole ricercate e una grammatica degna di un passaggio della Divina Commedia; ma sono quelli che riescono ad evocare un'emozione.

6. La scaletta

Per evitare che i diversi discorsi di matrimonio si accavallino, puoi decidere di seguire una scaletta precisa. Di solito i discorsi di matrimonio vengono effettuati nel seguente ordine:

- Testimone dello sposo

Nel suo discorso di matrimonio, il testimone dello sposo dovrebbe fare uno sketch divertente, ma non volgare, dello sposo. Dopo averlo preso in giro con affetto, il testimone dello sposo dovrebbe andare avanti e spiegare come l'incontro con la sposa abbia reso il suo amico una persona migliore. In generale, il discorso del testimone dello sposo dovrebbe passare da cinismo e malignità a positività e leggerezza. Per i primi 10 minuti, deve far ridere gli ospiti; poi li deve far piangere. Alla fine, deve farli sentire orgogliosi.

- Testimone della sposa

Il discorso di matrimonio della testimone della sposa può seguire la stessa struttura del discorso del testimone dello sposo, ma si dovrebbe concentrare sulla sposa e sulla loro amicizia. Un racconto di avventure vissute insieme, esperienze passate che hanno cementato il rapporto, piccole tradizioni quotidiane: questi sono i dettagli che faranno capire agli invitati il profondo affetto che lega la testimone e la sposa e che li commuoverà.

- I genitori

Il compito dei genitori, durante il loro discorso di matrimonio, è quello di ringraziare tutti gli invitati per la loro presenza ed il loro affetto verso gli sposi, e di celebrare insieme ai con-suoceri alla felicità dei propri figli uniti in matrimonio.

- Gli sposi

I veri protagonisti della giornata, tu e il tuo futuro sposo potrete ritagliarvi qualche minuto alla fine dei discorsi di matrimonio per ringraziare di nuovo tutti i presenti e, soprattutto, esprimere la vostra felicità per l'inizio della vita coniugale. Come per i discorsi dei testimoni di nozze, concentrarsi su un episodio in particolare e portarlo ad esempio dell'amore che nutrite l'uno per l'altra è una tattica vincente, che tradurrà con efficacia i vostri sentimenti.


Photocredits: Roberto Candido

Una volta definito chi racconta cosa, gli episodi tabù da non menzionare e la scaletta dei discorsi di matrimonio però, c'è ancora un'altra domanda a cui bisogna trovare risposta: chi coordinerà il tutto?
Non vorrai certo mandare tuo marito qua e là per i tavoli a consegnare il microfono al prossimo oratore; o la tua testimone a controllare che l'impianto audio-video funzioni a dovere per il filmino che tuo padre vuole utilizzare nel suo discorso. Tu e tutti i tuoi ospiti nel momento dei discorsi di matrimonio - che dico? per l'intera giornata delle nozze, dovreste preoccuparvi solo di divertirvi in compagnia l'una degli altri, e di arrivare a fine giornata stanchi delle mille chiacchiere e delle ore infinite di balli, ma soddisfatti per la buona riuscita dell'evento e con un sorriso a 32 denti!

Il mio servizio di Wedding Coordinator è stato studiato proprio per questo: per permetterti di arrivare alla fine dei preparativi delle nozze sicura di non aver lasciato nulla al caso; per ricontrollare insieme a te che tutto sia in ordine e che ogni fornitore sappia esattamente dove essere e a che ora arrivare; per lasciare che tu ti goda questa giornata magica sapendo che c'è qualcuno che si occuperà di ogni decisione last-minute e di ogni dettaglio in modo professionale, tenendo sempre a mente la giornata da sogno che hai voluto realizzare per te e per i tuoi ospiti. Grazie al servizio di wedding coordinator:

  1. Saprai come rendere tutto perfetto grazie a tanti consigli pratici
  2. Sarai libera dall'ansia di gestire gli ultimi cruciali dettagli
  3. Non dovrai preoccuparti di richiamare tutti i fornitori per controllare tutto, e potrai quindi contare su una squadra di professionisti ben coordinata
  4. Avrai un punto di riferimento durante tutta la giornata per ogni tua necessità
  5. Saprai che i tuoi ospiti sono coccolati anche quando non sei accanto a loro
  6. Vedrai prendere vita davanti ai tuoi occhi l'atmosfera magica che hai sempre sognato, e potrai concentrarti solo sulle tue emozioni e sull'incredibile sensazione di sposare la persona che ami!

Se temi di aver dimenticato qualcosa di importante durante i preparativi per il tuo matrimonio e vuoi essere sicura di non aver tralasciato niente; se hai paura che il risultato non sia come te lo immagini e che quello che hai scelto non sia all'altezza delle tue aspettative; se vorresti  qualcuno che sia sempre a tua disposizione ed intervenga ad esaudire ogni desiderio e a risolvere ogni piccolo grande disastro che potrebbe coinvolgere i tuoi ospiti... Allora il mio servizio di Wedding Coordinator è ciò che fa per te. Contattami per scoprirne di più, e ricorda: la prima consulenza è sempre gratuita!

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo su: